Il Vaginismo: cause, sintomi e trattamento

vaginismoIl vaginismo è un disturbo sessuale che si manifesta a vari livelli: fisico-psicosomatico, psicologico ed emotivo. È caratterizzato da una paura della penetrazione sessuale e dal punto di vista corporeo si manifesta in una contrazione riflessa e pertanto involontaria dei muscoli della vulva, del perineo, dell’orifizio vaginale che rendono impossibile la penetrazione stessa.

La donna può fare fatica anche a usare i tamponi assorbenti durante il ciclo mestruale e a volte può avere spasmi durante la visita ginecologica, anche se il problema avviene più spesso durante i rapporti sessuali.
A volte potrebbe avere contrazioni anche solo all’idea di fare sesso e questo genera timori e ansia, diventa causa di un profondo disagio nella donna, che può sentirsi sminuita nella sua femminilità e avere problemi nel rapporto di coppia.
Molte donne, infatti, per non provare dolore e disagio, cercano di evitare i rapporti sessuali con il proprio compagno o – se sono single – hanno paura di iniziare nuove relazioni.

Vaginismo: le cause

Il Vaginismo può essere causato da tanti fattori, tra i quali ci possono essere:

  • un atteggiamento negativo nei confronti del sesso;
  • un rapporto conflittuale con il proprio corpo, percepito come inadeguato o poco seduttivo;
  • un’educazione sessuale molto rigida;
  • problemi nella coppia, nel rapporto con il proprio partner;
  • un trauma subito, come una molestia sessuale o una violenza.

Vaginismo: i sintomi

Nonostante questo disturbo, la donna può provare eccitazione e desiderio di fare l’amore, senza però riuscire a vivere la sua sessualità in modo appagante e sereno. Questo a causa di alcuni importanti sintomi:

  • contrazione dei muscoli pelvici e della vagina;
  • ostruzione a qualsiasi tipo di penetrazione;
  • dolore o disagio durante il rapporto sessuale;
  • ansia al pensiero di relazioni future.

Vaginismo: il trattamento

Il vaginismo è un disturbo piuttosto diffuso, anche se spesso tenuto segreto per una forma di imbarazzo e riservatezza. Il trattamento del vaginismo è la terapia psicosessuologica, in grado di risolvere in modo definitivo questo tipo di disturbo. L’approccio sessuologico prevede, oltre ad un colloquio psicoterapeutico, anche un training specifico con tecniche di rilassamento e l’utilizzo di esperienze terapeutiche da esercitare nel privato. Molto importante è anche il coinvolgimento del partner in alcune fasi della terapia, nel caso ovviamente di coppie stabili. Il trattamento sarà finalizzato alla rimozione delle cause personali, di coppia e psicosessuali che hanno favorito l’insorgere del disturbo e l’eventuale cura della cause biologiche con l’ausilio di una terapia finalizzata a ridurre la tensione muscolare durante la penetrazione. È possibile anche agire a livello farmacologico per attenuare le fobie e l’ansia legate al rapporto sessuale.

2 thoughts on “Il Vaginismo: cause, sintomi e trattamento

  1. Pingback: Psicologo Brindisi | Dott.ssa Ilaria Rizzo

  2. Pingback: Psicologi Brindisi | Dott.ssa Ilaria Rizzo

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...