Classificazione dei Disturbi d’Ansia: le principali forme attraverso cui l’ansia si manifesta

Disturbi d’Ansia, Attacchi di Panico, Fobie, Disturbo Ossessivo-Compulsivo, Disturbo Post-Traumatico da Stress

Gestire l'Ansia

I disturbi d’Ansia rappresentano uno stato psichico che conduce l’individuo a sperimentare sensazioni di tachicardia, palpitazioni, dolore al petto, sudorazione, tremori, instabilità, sbandamento, ecc. che origina dal ridotto o assente ascolto dei propri bisogni e quindi delle proprie emozioni a favore dell’ascolto della propria parte razionale (Approfondisci in Come i disturbi d’ansia si manifestano e cosa li origina).

Un esempio utile potrebbe essere quello di trattenere la propria rabbia nei confronti di qualcuno piuttosto che esprimerla per paura di sentirsi giudicati negativamente. Ora i Disturbi d’Ansia possono comparire attraverso forme diverse. Ad esempio c’è chi sperimenta ansia nel prendere un aereo o nel trovarsi bloccato in luoghi troppo chiusi (es. in ascensore), chi vive uno stato ansiogeno nel trovarsi in luoghi affollati o aperti o ancora chi si sente particolarmente terrorizzato al sol pensiero di essere sottoposto ad un’iniezione, ecc.

Di seguito le principali forme attraverso cui i Disturbi d’Ansia si manifestano: